Magic Story Team

Annael - Image and graphics creator

Sono nata un gennaio di qualche secolo fa, una giornata fredda e nebbiosa, dove non si vedeva nulla, tanto che mio padre fece una grande fatica a trovare nel bosco la porta della nostra casa. Sono quindi un Acquario e come per gli umani questo è un segno dotato di grande immaginazione e intuizione. Per gli elfi forse di più, perché siamo ancora più connessi alla luce delle stelle. 

Il mio pensiero è lungo come uno di quei sentieri che si perdono nel bosco, ma che trovano sempre la loro strada. Non si ferma certo davanti alle apparenze. Vedendo così lontano, sin da piccola, ho imparato a parlare poco, per ascoltare e osservare il mondo attorno a me, sia quello visibile, ma soprattutto quello più interessante, l'invisibile. 

Se trovo qualcosa di vecchio e abbandonato lo giro e rigiro tra le mani, chiudo gli occhi ed immagino una nuova storia, dandogli nuova vita, perché le grandi querce e i faggi mi hanno insegnato che non ci sono rifiuti, che tutto si trasforma. 

A volte mi perdo nel bosco, ma in verità, mi sto ritrovando. Perché quando sono stanca di tante parole, sgattaiolo via e cerco le porticine segrete che hanno alcuni alberi, che loro stessi mi hanno mostrato. Mi rifugio là dentro e come in un salotto, mi ricarico di buon umore e di sogni. 

Ho conosciuto Tipùl tanti anni fa mentre con l'orecchio ascoltava il tronco di un albero, proprio laddove si trova una di queste porticine. Ho subito capito le sue buone intenzioni e gli ho mostrato come entrare. Da allora lui mi ha aperto la porta della sua casa, dove vado ad ascoltare buffe storie e ad abbuffarmi di ottimo cibo. In quelle lunghe cene mi nutro anche di bellissime parole che traduco in disegni su un quaderno magico che mi ha regalato un elfo di un'altra foresta, un album da disegno che non si esaurisce mai, dove i disegni prendono vita, a volte uscendo dalle pagine e andando a perdersi nel bosco o nella casa di Tipùl, per giocare con il gatto o per mettersi seduti sul suo tetto, ad osservare la luna piena.